Abbiamo parlato delle esclusive di Sony, Microsoft e Nintendo che hanno delle possibilità di apparire all’E3, la fiera videoludica più importante al mondo e che inizierà questo 9 giugno, ma ancora molti titoli mancano all’appello. Questi, infatti, sono i multipiattaforma, ovvero i titoli che escono su più piattaforme e che compongono la gran parte dei titoli sul mercato. Pronti a scoprire cosa EA, Activision, Ubisoft, Bethesda e co hanno in serbo per noi?

multiE3-Mindpress

  • Ubisoft

Iniziamo con una delle software house più imponenti e generalmente più conosciute. La casa francese, proprio come Sony e Microsoft, avrà una conferenza propria e sarà presente alla fiera con un gran numero di titoli giocabili. Assassin’s Creed thedivision-Mindpress-300x150Unity, Far Cry 4, Tom Clancy’s The Division, The Crew e Valiant Hearts The Great War sono i titoli presenti e confermati da Ubisoft stessa. Tuttavia Ubisoft non è esente da i vari rumor che popolano la rete.
Assassin’s Creed Comet, l’esclusivo episodio solo per PS3 e 360 che dovrebbe uscire insieme a Unity, potrebbe esser rivelato; un nuovo capitolo di Prince of Persia potrebbe tornare alle origini con uno stile 2D;  Rainbow Six: Patriots e Beyond Good and Evil 2 sono spariti da tempo, però questo E3 potrebbe essere la volta buona per tornare a mostrare questi due titoli.

  • Electronic Arts

Ecco l’altra big del panorama dei multipiattaforma, che come Ubisoft, avrà una conferenza propria. Sicura la presenza degli sportivi come FIFA, Madden e NBA, di Dragon Age: Inquisition, Star Wars: Battlefront,  Battlefield: Hardline e The Sims 4.
Mirror’s Edge potrebbe tornare, ma l’ipotesi è remota; Mass Effect 4 è in sviluppo e questo è stato confermato più volte, il palco dell’E3 può essere una buona occasione per mostrarsi, insieme alla vociferata Mass Effect Trilogy per PS4 e Xbox One.

  •  Square Enix

sleepingdogs-Mindpress-300x150Doccia fredda per tutti i fan di Square, visto che la Software house stessa ha confermato che non vedremo Kingdom Hearts 3 e Final Fantasy XV questo E3, tuttavia la software house potrebbe avere qualche asso nella manica grazie ai suoi studi occidentali. Un nuovo Hitman e un nuovo Deus Ex sembra che siano in via di sviluppo, inoltre potrebbe esserci anche il seguito del reboot di Tomb Raider.
Non dimentichiamoci poi di Just Cause 3 e Triad Wars, il seguito di Sleeping Dogs. All’E3 Square Enix potrebbe rivelare tutto o niente.

  • Bethesda

Bethesda e ZeniMax, negli ultimi anni, hanno avuto una crescita esponenziale, grazie all’intelligente investimento su nuove e vecchie IP di rilievo. Parlando delle IP storiche, Bethesda potrebbe mostrare qualcosa dell’attesissimo Doom 4 e il fatto che la beta multiplayer sia presente nel recentissimo Wolfenstein: The New Order suggerisce questa ipotesi. Fallout 4 sembra che sarà presente secondo molti rumor, così come Dishonored 2: Darkness of Tyvia. Per adesso l’unico titolo sicuro sul palco sarà BattleCry.

  • Crytek

Crytek, nonostante sia solo una Software house e non anche un publisher, questo E3 sarà fortemente presente con un buonHomefront-Mindpress-300x150 numero di titoli. Arena of Fate, il nuovo moba fantasy di Crytek, potrebbe essere già in forma giocabile alla fiera; Homefront: The Revolution, il seguito del discreto FPS Homefront del 2011, è stato annunciato qualche giorno fa e sarà sicuramente presente; Hunt: Horrors of the Gilded Age, il nuovo titolo degli ex Vigil Games (Darksiders) ora divenuti Crytek USA, sarà presente all’E3 con nuovi dettagli.

  • Le altre Software House

Sega mostrerà ufficialmente ancora una volta Alien: Isolation.
Capcom dovrebbe rivelare un nuovo Resident Evil, secondo alcuni rumor il 7 della serie principale e secondo altri uno spin-off, l’unica cosa certa è che si tratti di RE.
2K Games potrebbe mostrare ancora Borderlands: The pre-sequel, Evolve e il nuovo Sid Meier’s Civilization: Beyond Earth.
Activision mostrerà ancora una volta Destiny e il nuovo Call of Duty: Advance Warfare.
Warner Bros si presenterà a Los Angeles con Batman Arkham Knight, La Terra di Mezzo: L’ombra di Mordor, mentre rimane un rumor il ritorno di Mad Max.
Verranno mostrati anche molti Indie, come Hotline Miami 2: Wrong Number, Not a Hero e Broforce.
Deep Silver, inoltre, sembra avere 2 titoli pronti da annunciare all’E3.

 

Per chi vuole seguire l’evento in diretta, ecco gli orari delle principali conferenze (ora italiana) e i link dove seguirle:

Microsoft : Lunedi 9 giugno alle 18:30

Electronic Arts : Lunedi 9 giugno alle 20:30

Ubisoft : Lunedi 9 giugno alle 23:30

Sony : Martedi 10 giugno alle 03:00

Nintendo : Martedi 10 giugno alle 17:30

Restate sulle nostre pagine il 10 giugno, per il recap di tutti i titoli annunciati e presentati alla fiera.